Archives: 2006 gennaio

Roubaud

gennaio 30th, 2006, 15 Comments

È appena uscita una ricca monografia dedicata a Jacques Roubaud. Però ho cestinato la mail per sbaglio e non so altro. Vacca d’un cane!

Vorrei precisare

gennaio 30th, 2006, 8 Comments

…che faccio un sacco di post perché così mi distraggo. Ah non se lo domandava nessuno, eh?Eh, vabbè, non son miha indovino.

Ecco Google Ricerca Libri

gennaio 30th, 2006, 2 Comments

Whoa!

Fieno in cascina

gennaio 30th, 2006, 8 Comments

Toc, toc! Ecco il corriere che mi recapita il nuovo pacco Ibs, contenenteEdmond de Goncourt, "La casa di un artista", Sellerio, 687 pagg.Georges Perec, "W o il ricordo d’infanzia", Einaudi, 192 pagg.Vincenzo Cerami, "L’incontro", Mondadori, 238 pagg.Miquel de Palol, "Il giardino dei sette crepuscoli", Einaudi, 1076 pagg.mentre il postino ha ficcato nella cassetta il plico […]

opere/60

gennaio 30th, 2006, 11 Comments

Puzzle irregolare, terracotta policroma, 2004

Le recensioni non sono impermeabili

gennaio 29th, 2006, 10 Comments

  Sesso e whiskyPiace e dispiace rendersi conto che di un notevolissimo scrittore americano poche cose siano state tradotte in italiano: piace poiché molto c’è ancora da tradurre e leggere, dispiace perché la fama dello scrittore è, in Italia, infima rispetto alle potenzialità.Scrivere un testo letterario camuffato da trattato scientifico (psicopatologico, in questo caso) è […]

[Autospam] Molte nuove liste

gennaio 29th, 2006, Commenti disabilitati su [Autospam] Molte nuove liste

Su

opere/59

gennaio 28th, 2006, 1 commento

Barba di lettere (Pogogramma), vetro inciso, 2006– Da finire –(Ed è sempre un casino fotografare ‘ste cose su vetro trasparenti…)

Goliardici costruttori di castelli di sabbia

gennaio 28th, 2006, Commenti disabilitati su Goliardici costruttori di castelli di sabbia

Vuoi un passaggio, baby?

gennaio 27th, 2006, 3 Comments

I mezzi di trasporto del futuro immaginati nel passato.Segnalo questo sito assai simpatico che riporta le immagini dei mezzi di trasporto del futuro così come si immaginavano, più o meno seriamente, negli anni ’40-60.Il mito del progresso quando ancora era fiaba.

Feed

http://www.pbeneforti.it / 2006 gennaio