Libri ricevuti in omaggio…

…da dismissione di parenti,
i quali, avendo necessità di recuperare spazi e sconfiggere le ragnatele, han pensato bene di colmare un poco dello
spazio mio – non avendo per altro io difficoltà a convivere con le ragnatele (finché stanno esse al proprio posto, si capisce).

(Per altro, dubito che le ragnatele si possano togliere del tutto, in questo elenco)

Benedetto Croce, "Estetica", Laterza 1958
Benedetto Croce, "Nuovi saggi di estetica", Laterza 1958
Benedetto Croce, "Ultimi saggi", Laterza 1948
György Lukàcs, "Il marxismo e la critica letteraria", Einaudi 1957
Georg (sic) Lukàcs, "Contributi alla storia dell’estetica", Feltrinelli 1957
György (sic!) Lukàcs, "Contributi alla storia dell’estetica", Feltrinelli 1966
J.K. Galbraith, "L’età dell’incertezza", Mondadori 1977
A. Moravia – E. Zolla, "I moralisti moderni", Garzanti 1959
Benedetto Croce, "Breviario di estetica", Laterza 1962
Denis Diderot, "Scritti di estetica", Feltrinelli 1957
Franco Fochi, "Lingua in rivoluzione", Feltrinelli 1966
Aa.Vv., "Sul marxismo e le scienze", Quad. di Critica Marxista, 1973
Pierre Guiraud, "La semantica", Bompiani 1966
Erich Auerbach, "Mimesis", Einaudi 1956
A.J. Ayer, "Linguaggio verità e logica", Feltrinelli 1961
Vico, "La scienza nuova", BUR 1963
Campanella, "La città del sole", Feltrinelli 1979
Antonio Banfi, "Vita di Galileo Galilei", Feltrinelli 1966
G. Lombardo-Radice, "Pedagogia di apostoli e di operai", Laterza 1936
Ludwig Feuerbach, "L’essenza del cristianesimo", Feltrinelli 1960
Theodor W. Adorno, "Terminologia filosofica", Einaudi 1975
Paolo Rossi, "Il pensiero di Galileo Galilei", Loescher 1968
Pietro Rossi, "Gli illuministi francesi", Loescher 1967
Galileo Galilei, "Il saggiatore", Feltrinelli 1965
Muratori, "Dei difetti della giurisprudenza", BUR 1958
Maurice Dobb, "I salari", Einaudi 1965
Giulio C. Lepschy, "La linguistica strutturale", Einaudi 1966
Giorgio Fano, "Origini e natura del linguaggio", Einaudi 1973
G.G.F. Hegel, "Introduzione alla storia della filosofia", Laterza 1946
J.G. Fichte, "L’essenza del dotto", La Nuova Italia 1967
G.G. Rousseau, "Il contratto sociale", Vallecchi 1928
Platone, "Processo e morte di Socrate", BUR 1949
Domenico Tarizzo, "Ideologia della morte", Il Saggiatore 1965
Eugenio Garin, "Cronache di filosofia italiana 1900-1960", Laterza 1966
Franz Altheim, "Il dio invitto", Feltrinelli 1965
N.M. Wildiers, "Introduzione a Teilhard de Chardin", Bompiani 1966
Lewis Jacobs, "L’avventurosa storia del cinema americano" Il Saggiatore 1952
Valentino Martinelli, "Bernini", Mondadori 1953
Virgilio Gilardoni, "Corot", Mondadori, 1953
Virgiglio Gilardoni, "L’impressionismo", Mondadori 1955
Terisio Pignatti, "Lo stile dei mobili", Mondadori 1956
Dino Formaggio, "Van Gogh", Mondadori 1953
Emilio Cecchi, "La scultura fiorentina del ‘400", Garzanti 1960
M.A. Levi-A. Stenico , "Pittura greca", Mondadori 1956
S.M. Eisenstein, "Memorie", Editori Riuniti 1961
Arnaldo Bruschi, "Bramante", Laterza 1973
Robert Alley, "Ultimo tango a Parigi", Garzanti 1973
Filippo De Sanctis, "Alberto Lattuada", Guanda 1961
François Truffaut, "Gli anni in tasca", Armando 1978
Massimo Mida, "Roberto Rossellini", Guanda 1961
Adelio Ferrero, "Jules Dassin", Guanda 1961

fine prima parte. non ho più voglia di ricopiare.

9 pensieri su “Libri ricevuti in omaggio…

  1. e aspetta che pubblichi la seconda tranche: lì un paio di rarità, in effetti, ci sono (oltre a oggetti peculiarmente appetibili solo per gli slavisti).

  2. ma in fondo sono quasi tutti titoli reperibilissimi – e in parte illeggibili.

    certo, leggere croce su una bella carta sobria e pesante, come dire, aiuta a constestualizzare.

  3. terremo presente la Vs associazione nell’eventualità di qualsivoglia ulteriore cessione occorra riguardo alla proprietà dei beni suddetti ovvero ai beni stessi ovvero al rapporto fiduciario tra le parti medesime qualunque sia la ragione concorsa alla risoluzione di detto rapporto.

    in attesa del luttuoso evento, siamo a porgerVi i migliori saluti.

  4. in caso di ulteriore dismissione da parte sua, noi li accetteremmo volentieri, giri la notizia ai parenti: “Tra i tanti progetti c’è anche quello di creare nella nostra sede una biblioteca, aperta non solo a chi non fa parte della nostra associazione, e a questo proposito saremmo grati a chiunque voglia inviarci libri, l’indirizzo è quello riportato nel sito: via Francesco Paolo Perez, n. 30 (trav. via C. Scianna) 90011 Bagheria (PA)”.

    cfr. http://guide.supereva.com/scrittura_creativa/interventi/2005/10/230355.shtml

    Distinti saluti

I commenti sono chiusi.